Annunci

Archivi categoria: Accessori

I miei attrezzi per la skin care 

Ciao ragazzi e ragazze,

ben ritrovati , oggi vi voglio parlare di alcuni strumenti che utilizzo per la mia detersione viso.

Tengo a precisare che la sottoscritta ha decisamente apparecchi low cost e che quindi, non posso fare paragoni con quelli hight cost ma, semplicemente posso darne un mio parere soggettivo, e spero che apprezziate questo genere di articolo.

Attualemente in casa Dafne possiedo tre spazzole ( due elettriche e una manuale) per la detersione viso e un apparecchio in silicone che fa sia l’uso della detersione che di massaggio al viso.

Bando alle ciance iniziamo subito a vedere di cosa si tratta:

CLEASING FACE BRUSH KIKO ( DETTO ANCHE KIKOSONIC)

Costo di questa spazzola è di 5,99 euro.

Morbida spazzola con doppie setole sintetiche per una detersione del viso completa e profonda.

Un’accessorio professionale studiato per esaltare la performance dei detergenti schiumogeni, adatto anche all’utilizzo dei detergenti cremosi.

Grazie alle setole sintiteiche flessibili, associate a specilai cuscinetti in silicone, questa spazzola elimina le impurità e massaggia la pelle stimolandone il microcircolo ed il suo naturale rinnovamento.

Modo d’uso

Chiaramente mi tocca fare una piccola premessa , se per caso devo rimuovere un trucco abbastanza intenso come prima cosa passo un dischetto con il bifasico su occhi e labbra.

Dopo di che bagno leggermente la spazzola e applico una noce di prodotto detergente sulle setole e inizio a massaggiare in maniera circolare tutto il viso, evitando il contorno occhi.

Una volta massaggiato guance,fronte e mento, la risciacquo sotto l’acqua corrente e la lascio asciugare all’aria lontano da fonti di calore che potrebbero indurire le setole.

Cosa ne penso?

Questa spazzola è stato il primo strumento della detersione che ho acquistato, e ancora adesso l’adopero.

Spazzola che per il costo che ha fa chiaramente ciò che dice, non è aggressiva, le setole sono morbide e permettono una detersione ottimale.

Una vera coccola

PROMOSSISSIMO

LIDL FOREO

Ho acquistato questo aggeggio perchè molto simile al foreo ma, decisamente low cost rispetto al Brand.

Dispositivo dotato di piccoli dentini di silicone che con la vibrazione, riesce a detergere e massaggiare la pelle. Ha due facce, una con le ” setole ” in silicone che ha la funzione di detergere, mentre il retro è dotato da delle ondine in rilievo per massaggiare la pelle.

Esistono due versioni una lilla ( per la pelle normale e sensibile) e una verde acqua ( per pelli miste) che è quella che io ho acquistato. Il lidl foreo è dotato all’interno della confezione di un carica batteria a  USB con presa, più una bustina per proteggerlo. Come potete vedere è dotato di un tasto centrale di accensione dove ai lati troviamo due tasti per aumentare o diminuire l’intesità di vibrazione.

Vi accorgerete che una volta acceso ci sono degli step  ben precisi da rispettare, ogni fase dura 15 secondi e permette di ricordarsi di cambiare la zona da detergere e massaggiare.

Si devono eseguire :

  • 15 secondi guancia dx;
  • 15 secondi guancia sx;
  • 15 secondi mento;
  • 15 secondi fronte;
  • 15 secondi naso.

La conclusione del trattamento  e dato dalla percezione di 3 vibrazioni consecutive.

Una volta concluso lo step della detersione, potete effettuare anche il massaggio utilizzando il retro dello strumento, la sua durata è di 12 secondi per 5 step l’importante, secondi me, è di concentrarsi bene sulle zone dove le rughe possono e tendono a formarsi.

Cosa ne penso?

Ho questo strumento da circa due mesi e io l’ho adopero tutte le mattine e la prima carica mi è durata tranquillamente un mese e mezzo. Sinceramente non ho il foreo ma, secondo me questa spazzola è veramente fenomenale. Deterge molto bene, ha una impugnatura ergonomica e lascia la pelle morbida  e luminosa . 

TOP

PRODOTTO OTTIMO.

SPAZZOLA VISO SILVERCREST LIDL ( DETTO ANCHE LIDL SONIC)

Trovato per caso da Lidl eh… ragazzi che mega affarone che ho fatto!!!

Ha una carica ad induzione che sta ad indicare che la spazzola può essere adoperata tranquillamente sotto la doccia.

Il costo di questa spazzola elettrica è di 34, 99 euro, nella confezione troviamo un caricabatteria e un trasformatore da attaccare alla presa, e pensate ben 3 spazzole di qui due rosa per pelli definite normali e una bianca per pelli delicate.

Prima di procedere all’utilizzo , bisogna mettere in carica il tutto per 15 ore .

Ha pensate un po’ ,quattro programmi :

  • Pulizia delicata
  • Pulizia profonda
  • Massaggio delicato
  • Massaggio profondo

All’interno della confezione sulle istruzioni è indicato di utilizzarlo nel seguente modo :

15 secondi naso e mento

15 secondi guancia dx

15 secondi guancia sx.

La carica promette 2 mesi di utilizzo ma, io è gia tre mesi che l’ho utilizzo o alla mattina o alla  sera ( alternandolo con il lidl foreo)e non accenna a finire la carica. Passo alla detersione come scritto nel foglietto illustrativo, e sciacquo abbondantemente con acqua tiepida.

Poi procedo con la normale skin care.

Modo d’uso

Rimuovo come sempre il makeup occhi e labbra con uno struccante, dopodiché inumidisco le setole e metto una noce di prodotto sulla spazzola.

Cosa ne penso?

Questo sicuramente rispetto alla face brush di kiko prermette una detersione decisamente più profonda ma, non direi aggressiva ( o almeno così non lo è sulla mia pelle).

Dopo una giornata completamente fuori tra il trucco e le polveri sottili dello smog sento proprio la necessita di pulire il mio viso a fondo.

Inoltre costa credo 1\4 del Clarisonic e secondo me ( anche se non ho mai provato l’originale) è un buono strumento e ha un ‘ottimo rapporto qualità prezzo.

La cosa chiaramente è molto soggettiva, infatti un’amica dice che è troppo aggressivo e che anche la spazzola per pelli sensibili risulta troppo esfoliante.

Prodotto che con una bassissima spesa hai la massima resa; inoltre i ricambi delle spazzole le ho trovate su ebay da un rivenditore,ottimo direi.

Avete mai provato questi aggeggi ? Se si fatemelo sapere con un commentino eh… alla prossima puntata .

Dafne 

Annunci

OH MY GOD OH MY O BAG

Cio ragazze e ciao ragazzi,

oggi vi voglio parlarvi di questo marchio Italiano che ormai sta spopolando, e che io senza indugio per essere alla moda ne ho acquistate perfino 3 ….😱😱😱

Ecco a voi il marchio O Bag!!!

Vi lascio qua sotto il link diretto del sito !

www.obag.it

AZIENDA

Full Spot è una azienda italiana con sede a Padova che nel 2009 entra nel mercato internazionale del fashion design.
Oggi è presente in tutta Italia e in molti Paesi nel mondo con il marchio O bag e grazie al know how acquisito e al livello qualitativo raggiunto crea prodotti dai materiali innovativi, offrendo qualità e stile dal design Made in Italy.

Il legame con il design è innato e infatti la prima vetrina di Full Spot è stato il Salone del Mobile di Milano 2010, che ha decretato il successo del brand. Sono arrivate poi le principali fiere internazionali dal Who’s Next di Parigi, al Bread&Butter di Berlino, poi Tokyo, Las Vegas e Sidney dove Full Spot si è presentata in grande stile e ha raccolto consensi di pubblico e trade.

Full Spot sta oggi presidiando e cogliendo le potenzialità dei diversi mercati, grazie a uno sviluppo retail iniziato nel 2012 e consolidato nel 2015. Con il marchio O bag, l’azienda è presente in oltre 50 nazioni, con un approccio dinamico e sensibile all’evoluzione dei gusti e soprattutto alle esigenze del pubblico.

Quote Michele Zanella, Direttore Generale
“I nostri obiettivi per il 2016 si concentrano su un importante sviluppo retail all’estero, con un centinaio di franchising, e in Italia, dove contiamo di arrivare a 250 negozi monomarca. Altri investimenti importanti saranno dedicati alla logistica, all’implementazione dell’e-commerce e allo sviluppo di una strategia di comunicazione e gestione ottimale dei social network”..

SE UNA COSA NON ESISTE LA SI CREA”

Quando la creatività è a tutto tondo, e oltre al prodotto si applica al marketing, alla comunicazione, all’organizzazione del lavoro, alla struttura dell’azienda e della filiera produttiva, si crea valore e business.

MA DIAMO I NUMERI:

  • 158 STORE PRESENTI IN ITALIA
  • 50 PAESI NEL MODO DOVE IL BRAND E’ CONOSCIUTO
  • 77 O BAG STORE ALL’ESTERO
  • 50000 PERSONE CHE PARLANO DI QUESTO MARCHIO

Cosa ne penso?

Inizialmente devo ammettere di avere giudicato male il marchio, sentendo il prezzo di una borsa finita… non ritenevo che per della “plastica” si dovesse pagare così tanto.

Poi un giorno mio marito nell’O bag store di Bologna mi ha detto :”te l’ha regalo prendi quella che vuoi “!

Allora con estrema calma ho fatto decisamente impazzire la commessa e alla fine ho creato la mia prima Obag.

Una volta portata a casa e adoperandola costantemente mi sono resa conto che i 90 euro del prodotto assemblato, ne vale veramente la pena.

Per la mia prima ho optato per la O basket color blu Iris e con l’interno maiolica uno dei must di quest’estate.

Per la tracolla ero inizialmente indecisa sulla catena ma alla fine per una miglior praticità ho optato per la tracolla in eco pelle azzurra.

Penso che questa tonalità di blu francamente sia riutilizzabile anche d’inverno cambiando poi la sacca interna e la tracolla.

Il mio secondo amore è la Obag normale di color rosa cipriato, ideale sia d’estate che d’inverno, abbinata con un interno colore beige e i manici di eco pelle color cappuccino  per darle un tocco tipicamente estivo.


Infine ero indecisa se prendermi la O city o la O chic e alla fine, dopo aver fatto morire la commessa dello store di Milano Marittima ho optato per la Ochic, di un colore che può essere indossato tranquillamente sia d’estate che  d’inverno. 

Il colore è il roccia è l’ho abbinato con i manici in corda neutra e l’interno è in laminata colore beige.

Come ultimo acquisto sono entrati in casa Dafne i manici collezione autunno inverno, ideali sia per il color cipria che il roccia ! 


Marroni in eco pelle pitonati inspired ! 

Spero come sempre di esservi stata utile eh… Alla prossima puntata 

Ciao 

Dafne