Annunci

Archivi categoria: Moda

OH MY GOD OH MY O BAG

Cio ragazze e ciao ragazzi,

oggi vi voglio parlarvi di questo marchio Italiano che ormai sta spopolando, e che io senza indugio per essere alla moda ne ho acquistate perfino 3 ….😱😱😱

Ecco a voi il marchio O Bag!!!

Vi lascio qua sotto il link diretto del sito !

www.obag.it

AZIENDA

Full Spot è una azienda italiana con sede a Padova che nel 2009 entra nel mercato internazionale del fashion design.
Oggi è presente in tutta Italia e in molti Paesi nel mondo con il marchio O bag e grazie al know how acquisito e al livello qualitativo raggiunto crea prodotti dai materiali innovativi, offrendo qualità e stile dal design Made in Italy.

Il legame con il design è innato e infatti la prima vetrina di Full Spot è stato il Salone del Mobile di Milano 2010, che ha decretato il successo del brand. Sono arrivate poi le principali fiere internazionali dal Who’s Next di Parigi, al Bread&Butter di Berlino, poi Tokyo, Las Vegas e Sidney dove Full Spot si è presentata in grande stile e ha raccolto consensi di pubblico e trade.

Full Spot sta oggi presidiando e cogliendo le potenzialità dei diversi mercati, grazie a uno sviluppo retail iniziato nel 2012 e consolidato nel 2015. Con il marchio O bag, l’azienda è presente in oltre 50 nazioni, con un approccio dinamico e sensibile all’evoluzione dei gusti e soprattutto alle esigenze del pubblico.

Quote Michele Zanella, Direttore Generale
“I nostri obiettivi per il 2016 si concentrano su un importante sviluppo retail all’estero, con un centinaio di franchising, e in Italia, dove contiamo di arrivare a 250 negozi monomarca. Altri investimenti importanti saranno dedicati alla logistica, all’implementazione dell’e-commerce e allo sviluppo di una strategia di comunicazione e gestione ottimale dei social network”..

SE UNA COSA NON ESISTE LA SI CREA”

Quando la creatività è a tutto tondo, e oltre al prodotto si applica al marketing, alla comunicazione, all’organizzazione del lavoro, alla struttura dell’azienda e della filiera produttiva, si crea valore e business.

MA DIAMO I NUMERI:

  • 158 STORE PRESENTI IN ITALIA
  • 50 PAESI NEL MODO DOVE IL BRAND E’ CONOSCIUTO
  • 77 O BAG STORE ALL’ESTERO
  • 50000 PERSONE CHE PARLANO DI QUESTO MARCHIO

Cosa ne penso?

Inizialmente devo ammettere di avere giudicato male il marchio, sentendo il prezzo di una borsa finita… non ritenevo che per della “plastica” si dovesse pagare così tanto.

Poi un giorno mio marito nell’O bag store di Bologna mi ha detto :”te l’ha regalo prendi quella che vuoi “!

Allora con estrema calma ho fatto decisamente impazzire la commessa e alla fine ho creato la mia prima Obag.

Una volta portata a casa e adoperandola costantemente mi sono resa conto che i 90 euro del prodotto assemblato, ne vale veramente la pena.

Per la mia prima ho optato per la O basket color blu Iris e con l’interno maiolica uno dei must di quest’estate.

Per la tracolla ero inizialmente indecisa sulla catena ma alla fine per una miglior praticità ho optato per la tracolla in eco pelle azzurra.

Penso che questa tonalità di blu francamente sia riutilizzabile anche d’inverno cambiando poi la sacca interna e la tracolla.

Il mio secondo amore è la Obag normale di color rosa cipriato, ideale sia d’estate che d’inverno, abbinata con un interno colore beige e i manici di eco pelle color cappuccino  per darle un tocco tipicamente estivo.


Infine ero indecisa se prendermi la O city o la O chic e alla fine, dopo aver fatto morire la commessa dello store di Milano Marittima ho optato per la Ochic, di un colore che può essere indossato tranquillamente sia d’estate che  d’inverno. 

Il colore è il roccia è l’ho abbinato con i manici in corda neutra e l’interno è in laminata colore beige.

Come ultimo acquisto sono entrati in casa Dafne i manici collezione autunno inverno, ideali sia per il color cipria che il roccia ! 


Marroni in eco pelle pitonati inspired ! 

Spero come sempre di esservi stata utile eh… Alla prossima puntata 

Ciao 

Dafne 

Annunci

SPECIALE LINGERIE PRIMAVERA ESTATE 2016

Ciao ragazzi e ciao ragazze, oggi vi vorrei parlare di lingerie.
Che cosa sarà di moda questa primavera per la lingerie femminile ?
Sapete che le donne italiane preferiscono investire nella moda che si vede, e se decidono di risparmiare decidono di farlo sulla biancheria intima ?
Invece per me l’essere vestite bene anche la sotto, é fondamentale per star bene con se stesse e amarsi per ció che si é !
Il guru Charlotte Olimpya Dellal afferma che indossare una bella biancheria aiuta a influenzare la percezione che hai di te ! Eh… come darle torto!

Quindi mi rivolgo a tutte le donne che leggeranno il mio articolo, non siate pigre e fate in modo che il vostro corpo sia valorizzato con una lingerie di buon gusto.

Ho deciso di dividervi questo articolo in :

Lingerie sexy
Lingerie romantica
Lingerie retrò

In tutte queste tre categorie vedremo che saranno predominanti il bianco, i fiori, il nero, i pastelli e infine uno dei colori must eletti da Pantone per la primavera estate 2016, il rosa quarzo.
Le varie collezioni di questa primavera svelano un lato haute couture, non si tratta di semplici completini o banale lingerie ma di haute.
Tessuti estremamente ricercati, sia nei tagli che nelle ispirazioni e nei materiali, che è davvero un peccato nasconderli .

In queste collezioni troviamo camice di pura seta, abiti e bluse in chiffon; romantici e delicatissimi (DIOR).


Versace invece nella sua sfilata presenta delle fasce molto minimal essenziali e molto ridotte, infatti coprono appena i seni .

ROMANTICA
Per quanto riguarda la lingerie romantica il mood é sicuramente il fiorito. Fiori stampati su pizzo o su tela che rimandano ai giardini inglesi, o i classici fiori disegnati sui libri di botanica.
Ci sono anche microfiorellini che fanno ricordare i classici paesaggi tipici della Provenza, o troviamo anche decisamente l’opposto, fiori che ricordano i quadri degli impressionisti .

SEXY
Troviamo lingerie molto sexy ma pur mantenendo  i colori pastello … quindi un sexy soft, decisamente bohémien, coordinati che rimandano ad atmosfere da atelier d’artista.
Vanno per la maggiore camicia e slip in cotone Oxford, macramé e pizzo.

RETRÒ
Come ho accennato prima, Pantone ha dichiarato che il colore per la primavera è il rosa quarzo, una colorazione che avendo una nuance chiara dona  rilassamento, calma e riposo .
Reggiseni con un mood anni 50, retrò e iper femminili in pizzo nero, pastello e rosa quarzo.
Tante donne sono decisamente in fissa con la lingerie nera, convinte che questo colore nasconda ogni minimo difetto, ma non è cosí, ci sono colori candidi che sono allo stesso tempo sono molto sexy e romantici.


Cosa state aspettando, bisogna assolutamente provvedere… Spero come sempre che questo articolo vi sia piaciuto eh… Alla prossima puntata .

Dafne 

Golden Globe 2016

Ciao ragazzi e ciao ragazze ,
oggi vi parlo della star meglio vestita e dell’uomo meglio vestito ai Golden Globe 2016.
Premesso che quest’anno ,e sono d’accordo con numerosi giornalisti ,ha prevalso l’eleganza !
Non ci sono stati vestiti estremamente accentri o per me brutti , sono prevalsi abiti di un eleganza indescrivibile, abiti lunghi raffinati e velati . Leggere trasparenze senza cadere nel trash o nella volgarità! Abiti dai bellissimi riflessi lucenti e bagliori metallici .
Decisamente uno dei Golden Globe più belli in assoluto per quanto riguarda la moda e il fashion .

Definirei questo Golden Globe solo ed esclusivamente con una parola SOBRIETÀ !
Detto questo ,ciò che mi ha colpito di più è stato l’abito indossato dall’eterea Cate Blanchett!
Per lei uno splendido Givenchy , rosa con frange stile anni 50 ,con trasparenze sensuali e non volgari .Chi meglio di lei poteva portare un abito cosi?
Per non parlare dell’acconciatura , semi raccolta romantica che si sposa a pennello con il vestito.

  
Parliamo adesso dell’uomo meglio vestito ,ehhhhhhh… rullo di tamburi… per me Sam è stato decisamente l’uomo meglio vestito della serata.
Io di certo potrei sembrare di parte ,visto che io lo amo in ogni sua forma nel telefilm Outlander ma ,diciamocelo era veramente un gnocco da paura !

  
Sam indossa DUNHILL TUX, orologio di Piaget, gemelli di Ileana Makri, e infine scarpe Louis Leeman
Bellissimo questo abito blu elegantissimo.
Diciamo che in questa cerimonia il blu ha fatto da padrone , molte star l’hanno deciso di indossarlo e per me rimane uno dei colori più eleganti in assoluto .
Eh… vostri meglio vestiti quali sono stati ?
Buona giornata
Dafne