Annunci

Archivi categoria: Saponi

Nesti Dante saponi 

Ciao e ben ritrovati,

oggi in casa Dafne vi voglio palare di due saponi acquistati alla Flover a Verona, sono di Nesti Dante e hanno un PAC decisamente glam e al 100% naturale.

Ma… vediamoli nel dettaglio.

Il saponi costano 4 euro per 250 gr di prodotto con un PAO di 36 mesi dall’apertura.

EMOZIONI IN TOSCANA
img_9701

Un sapone che ci riporta alla bellezza e all’armonia dei corpi degli antichi Romani e la sua limpida fragranza ci aiuta a trovare la preziosa linfa vitale.

IL FRUTTETO : Melograno e ribes nero.

Un sapone “goloso” dagli accenti fruttati e da sentori di bacche, con le proprietà nutritive del melograno e del ribes nero.

img_9697

Cosa ne penso?

Saponi che valgono tutti i 4 euro, hanno una profumazione decisa e persistente, messi sulla spugna entrambi creano  una bella schiuma corposa e cremosa. Non lascia la pelle estremamente secca, ma essendo un sapone vecchio stampo chiaramente serve l’idratante dopo aver fatto la doccia. Li consiglio e se dovesse capitarmi proverei sicuramente altre profumazioni.

Spero che queste mini recensioni vi piacciano, dalle perle di Dafne è tutto eh… alla prossima puntata.

Ciaooooooo👋

Annunci

PRODOTTI PH BIO LIDL

Carissimi ciao a tutti,

ben ritrovati, oggi vi parlerò di alcuni acquisti fatti da Lidl un po’ di tempo fa… mi sono presa del tempo, gli ho provati, testati, ritestati e adesso finalmente Dafne ve ne può parlare.

I prodotti PH bio non fanno parte della gamma permanente ma, sono solo in offerta limitata disponibile fino ad esaurimento scorte.

Ho acquistato otto prodotti di questa linea 100% biologica:

  • Scrub corpo alla nocciola;
  • Deodoranti 2, nella profumazione Neutro e Fresh;
  • Tre saponi liquidi al Marsiglia, Lavanda e Lime;
  • Crema corpo fiori di cotone.

SCRUB ALLA NOCCIOLA

Lo scrub rimuove dolcemente le cellule morte donando luce e freschezza alla pelle, eliminando tutte le impurità consentendo anche una migliore ossigenazione.

Il costo di questo scrub è di 3,99 € per 250 ml di prodotto con un Pao di sei mesi dall’apertura.

Formulazione delicata in crema arricchita con olio di nocciola e granuli di riso per una delicata esfoliazione.

Come lo utilizzo?

Applicare su tutto il corpo con movimenti circolari dal basso verso l’alto per favorire anche la circolazione venosa e linfatica.

DEODORANTE NEUTRO E FRESH

Ho acquistato due deodoranti uno con il con la profumazione fresh e uno neutro.

Entrambi hanno una ricetta biologico al 100% Bío con estratti vegetali roll-On a lunga durata adatta per tutto ti i tipi di pelle anche quelle sensibili, senza sali di alluminio.

Il deodorante presenta una crema iper fluida formulata con l’aggiunta di Oli essenziali che svolgono un’attività antibatterica e, arricchita con trietil-citrato e zinco che contrastano la formazione del cattivo odore.

Il costo di ogni singolo deodorante è di 2,99 € per 50 ml di prodotto con un PAO dell’apertura di sei mesi.

CREMA CORPO FIORI DI COTONE

Di queste creme erano disponibili due profumazioni all’Argan e fiori di cotone. Visto la mia passione per i profumi talcati non potevo di certo non acquistare i fiori di cotone, crema con estratti vegetali al 100% Bío priva di parabeni, paraffine, oli minerali, cocamide DEA,PEG, SLES e SLS.

Il formato è da 200 ml prodotto con un Pao di sei mesi dall’apertura con un costo di 3,79 €.

Crema corpo arricchita con olio di soia, olio di edera e centella asiatica per un’idratazione profonda e duratura. La pelle pare più elastica e compatta.

SAPONE LAVAMANI

Di questo sapone ho preso tre profumazioni, hanno un formato di 500 ml di prodotto per 2,49 €. I saponi hanno una consistenza in gel e le profumazioni sono eccezionali!!!! La mia preferita sinceramente è quella al lime, ideale per chi come me sta spesso in cucina… la profumazione agrumata persiste per parecchio dopo essersi lavato le mani.

Cosa ne penso?

Penso che questi prodotti meritano un occhio di riguardo, in quanto spesso capita di acquistare prodotti Bío che non lo sono. I prodotti Bío specialmente quelli certificati costano un sacco invece questi presentano un Inci completamente verde ad un costo molto basso. Come consumatrice ritengo che questi prodotti siano estremamente molto validi sia nella detersione sia per quanto riguarda la skincare, bodycare e haircare sono veramente dei prodotti eccezionali.

Spero che questo articolo vi possa essere piaciuto e fatemi sapere se avete provato questi prodotti o avete preso altre profumazioni, vi aspetto al prossimo appuntamento con le perle di Dafne ciao e alla prossima.👋

HAUL BOTTEGA VERDE… CI SONO RICASCATA

Ciao bella gente,

oggi vi voglio parlare degli ultimi acquisti effettuati da bottega verde.

Avendo accumulato un po di coupon di sconto, mi sono decisa di usufruirli prendendo cose utili sia per me che il maritino.

Presto che è tardi!!!

  • Lavamani Iris e Violetta e Bacio sotto il vischio;
  • Bagnoschiuma al Cioccolato;
  • Bagnoschiuma Bacio sotto il vischio;
  • Bagnoschiuma mele e spazie.

LAVAMANI

Amo molto i gel lavamani di BV in quanto hanno un PAC veramente comodissimo, il dispenser è quello che fa per me, permettere di erogara la giusta quantità di prodotto senza sprechi.

VIOLETTA

Regala una detersione efficace ma rispettosa della pelle delle mani e aiuta ad eliminare i cattivi odori, sprigionando la deliziosa e soave fragranza alla violetta. La speciale formula arricchita da tensioattivi delicata di estratto alla violetta, è ottima per lavaggi frequenti.


Il costo del prodotto è di 6,99 euro per 250 ml .


Cosa ne penso?

È un mio must adoro questo profumo cipriato e talcato lo consiglio assolutamente, fragranza ideale per i bambini, da la sensazione fresca e pulita.

IRIS

Un altro dei miei lavamani preferiti che sprigiona un’inteso profumo di Iris ( il profumo italiano per eccellenza).


Cosa ne penso?

Questa fragranza insieme a quella appena descritta sopra rientrano nelle mie preferite.


Sa si pulito e talco, ideale anche questa se in casa si hanno bambini.

TOP

Il costo del prodotto è di 6,99 euro per 250 ml .

BACIO SOTTO IL VISCHIO

Questa profumazione è stata create per le festività natalizie del 2016/2017.


Tutti i prodotto contengono estratti di cannella e di vischio ed hanno la stessa deliziosa profumazione, speziata e calda.

Posseggo sia il lavamani che il bagnodoccia .


Cosa ne penso?

Profumazione decisamente invernale , zuccherosa e golosa a mio avviso, ideale per lavarsi le mani in piena atmosfera natalizia.


Il bagnodoccia è cremoso e fa una bella schiuma.

Mi è piaciuto un sacco e spero che il prossimo anno lo ripropongano.

BAGNODOCCIA ALLA CIOCCOLATO

Bagnodoccia dolce e avvolgente, puro benessere per la pelle e i sensi; trasforma il momento del bagno in una pausa essenziale e rigenerante.


La sua deliziosa fragranza sprigiona tutta la volontà del cioccolato e , la sua morbida schiuma accarezza la pelle sprigionando infinite senzazioni di piacere inebriante.



BAGNODOCCIA ALLE MELE E SPEZIE
bagnoschiuma delicato e invitante, la mela si sente paricolarmente e questo a me personalmente piace moltissimo.
Regala unba vera propria coccola da farsi al rientro di una giornata stressante di lavoro.


Questi prodotti li ho acquistati tempo fa , non li ho ancora del tutto finiti ma mi posso comunque dire che i prodotti della linea bagno di Bv non sbagliano un colpo.


Spesso trovate anche delle promozioni per risparmare qualcosina ma io li amo !

E li riacquisterei anche a prezzo pieno.

Spero di esservi stata di aiuto eh…. Alla prossima puntata

Dafne

SAPONE DA BUCATO CON LA CENERE: Lisciva Handmade

Ciao bella gente,

oggi vi propongo un articolo hanmade, il classico detersivo delle nonne “de na olta”, ho sempre desiderato farlo e finalmente dopo parecchie prove sono riuscita a trovare la ricetta perfetta.

Costo ? ZERO

Ingredienti e proporzioni

Per ogni bicchiere di cenere (ottenuta da caminetto o stufa rigorosamente a legna) aggiungiamo 5 bicchieri di acqua. Rapporto 1:5.

Ma vediamo come procedere, prima di tutto dobbiamo prendere la cenere e settacciarla mediante un colino fitto, affinchè le parti delle braci più grosse non vengono messe nel composto.

Una volta settacciato tutta la cenere che ci serve , la uniamo all’acqua in un recipiente molto capiente (chiaramente dipende da quanto detersivo fate) e mescoliamo bene tutto il composto .

Lasciar bollire il contenuto ottenuto per due ore, più si fa bollire più aumenta il potere detergente e sgrassante. Trascorse le due ore, lasciar raffreddare il composto fino a che non sarà completamente freddo, dopodichè va ri-filtrato mediante una federa di cotone e il prodotto ottenuto sarà pronto per l’utilizzo.

Ne basta una tazzina da caffe nel cestello della lavatrice e vedrete che bucato splendente. Io faccio anche il marsiglia liquido fatto in casa ma, questo non lo batte nessuno!!!! Chiaramente risulta poco reperibile d’estate ma io ne faccio una bella scorta per non rimanere senza.

NB: quando andrete a filtrarlo per la seconda e ultima volta, vedrete che alla base della pentola ci sarà un pasta grigio piombo questa, se volete, potete utilizzarla per pulire l’acciaio o i sanitari perchè la capacità sgrassante e detergente è concentrata. Io ne ho fatto un barattolino per averla sempre a portata di mano, specialmente quando si fanno macchie importanti anche sul fornello.

Spero che quest’articolo vi sia piaciuto eh… alla prossima puntata

 

Dafne

SAPONE DA BUCATO FAI DA TE

Ciao ragazze e ragazzi ,

oggi vi voglio parlare del sapone da bucato handmade che fa la sottoscritta già da  diversi anni .

Come prima cosa mi sono soffermata sulla spesa annuale del detersivo da bucato ed ero rimasta allibita di quanti soldi spendevo solo per lavare del bucato.

Io adoperavo il dash liquido e diciamo che le mie lavatrici sono di media 7/8 alla settimana (palestra,biancheria settimanale e indumenti).

Quindi visto i tempi di crisi mi sono detta, vuoi vedere se non ci sono delle ricette per fabbricarsi il detersivo in casa? Ho confrontato e sperimentato parecchie ricette online eh…questa che vi presento è la mia ricetta personale ideata da me, queste sono le proporzioni che io utilizzo e mi permettono di avere un detersivo sbiancante e sgrassante.

 RICETTA E MATERIALI

  1. pentola in acciaio che contenga 6 litri di acqua;
  2. 600 gr di Marsiglia (possibilmente non pieno di schifezze ma il più naturale possibile);
  1. 300 gr di soda solvey (da non confondersi con la soda caustica che funge da sgrassante);
  2. 155 gr di bicarbonato;
  3. 30 gtt di olio essenziale o idrolati (chiaramente l’essenza che più vi aggrada);
  4. frullatore ad immersione.

PROCEDIMENTO

  • Come prima cosa prendo il panetto di sapone di Marsiglia e lo grattugio grossolanamente con la grattugia dove i fori si presentano più ampi.

  • Metto il sapone grattugiato nella pentola con 6l di acqua; 
  • Accendo il fuoco al minimo e attendo che il sapone sia completamente sciolto nell’acqua;
  • Faccio riposare fino a che il composto non è perfettamente freddo;
  • prendo il frullatore e mescolo tutto ciò che si trova dentro alla pentola, vi accorgerete che si è creato un composto soluto e un solvente, ma noi andiamo a frullare il tutto;
  • aggiungo sempre frullando la soda solvey e il bicarbonato fino ad avere una consistenza cremosa ma sostenuta;
  • alla fine aggiungo gli oli essenziali; io adopero gli idrolati che sono a base di acqua e debbo ammettere che li preferisco all’olio.

Ecco il risultato finale



Una volta fatto tutto il procedimento inserisco negli appositi contenitori il sapone e come dosaggio ne utilizzo due cucchiai nella pallina dosatrice direttamente nel cestello.

Io sono anni che l’ho adopero e mi ci trovo benissimo! se anche voi fate il detersivo da bucato in casa alternativi, lasciatemi un commentino qui sotto che sono molto curiosa.

Spero che questa tipologia di articolo vi possa essere piaciuto eh… alla prossima puntata.

Dafne

 

Sapone di Marsiglia fatto in casa 

Ciao ragazzì,

oggi come di consueto vi parlo di una ricetta handmade, per ricreare il sapone di Marsiglia in casa.

Mi sono avvicinata a questa ricetta, grazie ad una proiezione annuale di quanto si veniva a spendere di detersivo lavatrice e, allora ho deciso di provare a ricrearlo partendo dalla materia prima IL SAPONE.

OCCORRENTE:

un contenitore resistente al calore, importante non di alluminio;

– una caraffa graduata per misurare l’acqua e preparare la soluzione caustica;

– carta da giornale;

– bilancia digitale;

– guanti;

– mascherina;

– occhiali;

– frullatore ad immersione;

– stampi per il sapone;

– coperta vecchia;

-1.000gr di olio d’oliva;

– 128gr di soda caustica;


– 300gr di acqua

Come procedere:

Mettersi il grembiule. Indossare i guanti e la mascherina.
Pesare l’olio d’oliva e la soda. Pesare infine l’acqua (deve essere circa un terzo del peso dell’olio).
Mettere l’olio di oliva in una apposita ciotola o contenitore.
Versare la soda caustica nell’acqua.Importante: mai mettere l’acqua sulla soda caustica e non respirare i fumi che sprigionano durante la reazione chimica.
Unire la Soda precedentemente sciolta con l’olio e frullare con il frullatore ad immersione fino a che il sapone non raggiunge la fase detta di “NASTRO”.
La consistenza è molto più densa, il colore più chiaro. A questo punto lo si può versare negli stampi.
Mantenere il sapone negli stampi, avvolto da una coperta, per almeno 24 ore.
Toglierlo dagli stampi (meglio con i guanti), tagliarlo a pezzi e metterlo a stagionare per almeno un mese in un luogo, secco e arieggiato e non colpito dalla luce diretta del sole.

Ed ecco il risultato, che ne dite ? A me sinceramente piace un sacco e vi farò presto un articolo sul sapone da bucato liquido!

Vi lascio la foto dopo 30 gg di stagionatura!


Spero che questo articolo vi possa essere piaciuto eh… alla prossima puntata!

Dafne

SAPONI BOTTEGA VERDE

Ciao ragazzi,

ben ritrovati sul nostro blog, oggi vi voglio parlare di alcuni acquisti fatti qualche mese fa da Bottega Verde, amo molto i saponi e per la prima volta ho voluto provare questi di questo marchio. Questi acquisti li ho effettuati tutti sul sito online www.bottegaverde.it se volete sbirciare basta che cliccate direttamente sul link!

SAPONE ALLA VIOLETTA

Coccola la pelle con la dolce e delicata fragranza della violetta.

La saponetta è di 150 gr per un costo di 2,99 euro con un pao dall’apertura di 24 mesi.

NOTE DI TESTA

Troviamo mandarino, limone e violetta.

NOTE DI CUORE

Violetta,rosa e iris.

NOTE DI FONDO

Ambra, muschio e fiori di tonka.

Cosa ne penso?

Io la utilizzo strofinando la saponetta su una spugna da bagno con acqua in maniera di effettuare una bella schiuma per poi strofinare su tutto il corpo bagnato.

La schiuma è ottima basta pochissimo prodotto e una volta strofinata sul corpo e risciacquato completamente il prodotto direi che è anche abbastanza idratante.

Ma parliamo della profumazione, è una cosa paradisiaca, buonissima, delicata e talcata ma sopratutto rimane sulla pelle per ore.

La ricomprerò?

Sì ne vale sicuramente la pena, se poi riesco a portarla anche a casa con sconti si può fare tranquillamente.

SAPONETTA IRIS

Saponetta ideale per chi vuole dedicarsi una coccola fresca e delicata al profumo italiano per eccellenza l’iris.

La saponetta è di 150 gr per un costo di 2,99 euro con un pao dall’apertura di 24 mesi.

NOTE DI TESTA

Bergamotto calabro, mandarino cinese e fiori di lino;

NOTE DI CUORE

Iris blu, violetta, rosa di maggio;

NOTE DI FONDO

Muschio bianco, fava di tonka e legno di tek.

Cosa ne penso?

Saponetta molto buona sia nella profumazione che come idratazione, anch’essa dopo la doccia persiste e a differenza di moltissime saponette classiche che tendono a seccare la pelle questa con molto stupore non lo fa.

Chiaramente non vuol dire che si possa far senza l’idratante questo no! ma, non lascia la pelle raggrinzita .

La ricomprerei?

Sì anche questa la ricomprerei ad occhi chiusi.

Poi avendo degli sconti sempre nel negozio ho deciso di prendere due confezioni carinissime anch’esse di saponette:

  • PEONIA SPLENDIDA
  • GARDENIA REALE

La cosa da ammettere è che sono stata attratta decisamente dal loro PAC che tra le altre cose, risulta molto bello anche per un regalo ad una amica.

Entrambi le confezioni contengono due saponette da 100 gr ognuna con un PAO di 24 mesi dall’apertura con un costo di 7,99 euro.

PEONIA SPLENDIDA

Queste saponette sprigionano le note spumeggianti e romantiche della peonia splendida.


Saponette adatte per tutti i tipi di pelle.

NOTE DI TESTA

Cocktail di grumi, peonia e mandarino.

NOTE DI CORPO

Osmanto, rosa e fiori d’arancio.

NOTE DI FONDO

Sandalo, patchouli e pepe rosa.

GARDENIA REALE

Sapone di bellezza dalla fragranza elegante e vellutata. Ideale per tutti i tipi di pelle.

NOTE DI TESTA

Limone, fiori di melo,accordo di mela.

NOTE DI CORPO

Iris, caramello.

NOTE DI FONDO

Legno di cedro, muschio e accordo goloso.



Cosa ne penso?

Saponette decisamente molto buone e profumate, lavano e hanno un’ottima profumazione.

Per me il costo è decisamente altino a prezzo pieno ma solitamente da Bottega Verde ci sono spesso degli sconti e con un 50% sicuramente si può fare.

Non seccano la pelle, prodotto molto buono.

Spero che ques’articolo vi sia piaciuto, eh… alla prossima puntata

Dafne

ROCK STAR SOAP

Ciao ragazzi e ciao ragazze,
Oggi vi presento due saponi di lush in uno!
Ebbene si come potete vedere dalla confezione sono due saponi con profumazioni differenti .

Questo prodotto l’ho acquistato in centro a Como dove c’è un corner di LUSH, impossibile passare davanti a quel negozio e non fermarsi a sniffare qualche prodotto.

Azienda che vi ho già parlato, vi lascio il link, se siete interessati ai prodotti che ho recensito e provato. SPUMANTI LUSH

Alla fine dopo aver guardato e riguardato i mille prodotti ho deciso di acquistare questo. Sono due saponi di 120 gr ognuno per un totale di 240 gr per 16 euro circa.
Al suo interno troviamo il Candy Candy e il Fate Voi.

FATE VOI
Una profumazione che la potete trovare sia in forma solida (come questo sapone ) sia in forna liquida come bagnodoccia.
Lush lo descrive così: C’era una volta una fata piena di tulle, nastri e accessori di plastica rosa. Una volta mentre volava tra le stelle e fiocchi di neve perse quota e si ruppe un tacco in un raccambolesco atterraggio.
Si rifugiò da Lush dove fu riparata e accolata e profumata. Ogni anno a natale ci manda questa profumazione e fate bene se ne fate scorta.

Si presenta come un panetto a forma di trapezio rosa confetto, messo sulla spugna della doccia fa una schiuma veramente impressionante, sembra quasi uno spumante.
Il suo profumo è zuccheroso e dolcissimo. Sa di zucchero filato alla fragola allo stato puro, come quello che si compra nelle fiere d’estate.

Cosa ne penso ?
Un sapone senza infamia e senza lode, buono certo ma non entra nella mia top ten dei miei saponi lush preferiti ma, sicuramente per una volta ve lo consiglio di provarlo . Ricordatevi é un sapone che fa parte della collezione natalizia quindi non si trova tutto l’anno.

CANDY CANDY

Lush lo descrive cosi : sapone per bambini di ieri e di oggi , dal rosa inconfondibile e dal profumo dolcissimo .

Cosa ne penso?

Sapone tutto rosa , sembra una caramella; è aromatizzato con la vaniglia, anche se a mio avviso non si sente molto .
Mi ricorda principalmente il big babol, messo sulla spugna della doccia fa un po di schiuma ma, niente a confronto con il fate voi .
La profumazione é molto buona ma, l’idratazione che lascia sulla pelle non è niente di eccezzionale, inoltre la profumazione non persiste sulla pelle .
Diciamo che questo mi ha deluso di più di tutti gli altri .

Eccoci qui , spero come sempre di esservi stata utile, chiaramente tutto ciò che io dico ed esprimo e frutto della mia personalissima opinione, eh… alla prossima puntata.

Dafne